Regalare lingerie alla vostra partner: consigli utili e gli errori da non commettere

by Pina Chiocchetti

Si sta avvicinando il Natale e come tutti gli anni inizia la ricerca del regalo perfetto!

Questo articolo lo consiglio ai maschetti! Ai nostri partner che vanno in panico quando si tratta di regalare lingerie alla propria Lei!

Cari ragazzi sappiate che regalare lingerie alla propria partner o alla ragazza che vi piace può essere un pensiero molto gradito ma altrettanto insidioso. Ecco qualche piccolo consiglio per non sbagliare, far felice la propria donna e stupirla piacevolmente.

Indice dei contenuti

Ciao! Sto per lanciare un nuovo progetto. Iscriviti alla newsletter per restare aggiornata e ricevere sorprese super vantaggiose!

Quando regalare lingerie alla vostra partner? Un regalo ideale ma non sempre adatto

La prima cosa a cui è necessario pensare è la tipologia di rapporto che si ha con la donna a cui sarà destinato il regalo. Non ci sono particolari problemi per le coppie “datate” e consolidate, dove un regalo piccante può anche essere un modo per riaccendere la passione. Per le frequentazioni o le relazioni appena nate è meglio evitare di scegliere regali troppo intimi, almeno per il momento.

Per quanto riguarda l’occasione giusta, la lingerie può essere un bel regalo per la propria partner da farle trovare sotto l’albero di Natale, ma è anche un per regalo perfetto per festeggiare l’anniversario insieme oppure un romantico dono da offrire a San Valentino.

La lingerie non è tutta uguale, il segreto è scegliere con attenzione secondo i gusti della partner

I completini sexy non sono tutti uguali e bisogna fare attenzione a non scegliere qualcosa di volgare. Un completino sexy non deve essere per forza estremamente audace. La vostra partner potrebbe non apprezzare il “troppo” oppure potreste cadere in una scelta di cattivo gusto.

Ciò non vuol dire regalare una lingerie “castigata” o in semplice cotone, ma spingersi verso una via di mezzo per acquistare un capo raffinato ma al tempo stesso capace di trasmettere la sensualità e la femminilità di chi lo indosserà. Optare per una lingerie in grado di valorizzare la propria partner permetterà di andare a colpo sicuro, lei si sentirà sicura e sexy, perché è vero che un completino può essere considerato anche un regalo della coppia, ma è la donna ad indossarlo e quindi è giusto che questo rispecchi i suoi gusti e la faccia sentire a suo agio sempre. Insomma deve piacere a lei prima di tutto, poi se piace anche a voi maschietti tanto meglio! Quando si sceglie il completo da regalare, quindi, è fondamentale tenere a mente le preferenze della partner riguardo a colori o tessuti per acquistare il modello giusto.

Ciao! Sto per lanciare un nuovo progetto. Iscriviti alla newsletter per restare aggiornata e ricevere sorprese super vantaggiose!

Osservare è la chiave giusta per non sbagliare

Per poter capire i gusti della vostra partner l’unica cosa possibile è osservare attentamente, captare le abitudini e farne tesoro. Se la propria partner non indossa mai nessun capo di pizzo, è meglio evitare di regalare una lingerie di questo genere, magari ama altri tessuti oppure ha problemi di pelle che si irrita indossando quel genere di materiale. Per capire le preferenze della partner è necessario solo dare un’occhiata a ciò che abitualmente indossa sotto le coperte nei momenti di intimità ma anche nella quotidianità. Ovviamente una donna che normalmente porta intimo sportivo non è detto che non ami o apprezzi qualcosa di più audace o sensuale.

Non sbagliare la taglia

Un altro enorme scoglio da superare quando si sceglie di regalare della lingerie alla propria partner è indovinare la taglia e scegliere modelli in grado di valorizzare le forme. Questo della taglia è un problema piuttosto complesso da affrontare che diventa ancora più intricato se la lingerie è composta da due pezzi (mutandine e reggiseno). La parte bassa potrebbe essere associata ad una taglia simile a quella portata per l’abbigliamento ma per il reggiseno sarà complicato districarsi tra modelli diversi ma se conoscete le misure della partner sarà molto più facile.

Un consiglio per ovviare a questo problema può essere quello di sbirciare tra i suoi capi di biancheria intima e scovare le taglie del suo brand preferito per ridurre notevolmente il margine d’errore.

Oppure cari maschietti vi consiglio di dare un’occhiata al mio articolo riguardo le taglie del reggiseno così capirete quante/quali taglie esistono, sia italiane che straniere, e che bisogna considerare anche la misura della coppa oltre che la taglia.

Spero di esservi stata d’aiuto e buon shopping 😉

Ciao! Sto per lanciare un nuovo progetto. Iscriviti alla newsletter per restare aggiornata e ricevere sorprese super vantaggiose!

You may also like